Questo sito web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la normativa vigente

 

Mistero rotore.

Dedicato a tutte le domande e le richieste di aiuto tecniche.
18 messaggi • Pagina 2 di 21, 2

Re: Mistero rotore.

Messaggioda MrZ » mar lug 14, 2020 5:08 pm

Non puoi pretendere che possiamo ottenere gli stessi risultati con in smartworking!
Troppo facile per Tenacia, iscritto ai FIEZZI pure lui.
Se pal vin bevût la sere tal doman tu as la fiere torne a bevi ca no je midisine mior di che! (cit. Berto Fari)
... eppoi vespe si scrive minuscolo o anche meno ...
MrZ
Passo più tempo sul forum che sulla four
 
Messaggi: 7947
Iscritto il: gio nov 27, 2003 9:53 am
Località: Udine?

Re: Mistero rotore.

Messaggioda Bob le mercenaire » mar lug 14, 2020 6:06 pm

Bravo Mrz, diglielo :cry:
"Male che va, spacchi"
Avatar utente
Bob le mercenaire
Ho tempo libero, mi collego dall'ufficio
 
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio giu 15, 2006 8:32 am
Località: Potenza

Re: Mistero rotore.

Messaggioda Reni » dom ago 02, 2020 3:42 pm

Bob le mercenaire ha scritto:Ciao a tutti, la faccenda dei problemi elettrici della mia moto si tinge di giallo (non è una battuta razzista :D :lol: ).
Dopo diverse misurazioni dei fili in uscita dal generatore è venuto fuori che il medesimo non carica. Voglio dire, non c'è né voltaggio né amperaggio. questo mi ha portato, in un primo momento, a credere che l'alternatore fosse a massa e quindi che bisognasse ripristinare gli avvolgimenti in rame. Controllando gli avvolgimenti dell'alternatore, però, ho verificato che hanno la stessa resistenza enon c'è continuità, quindi sono isolati dal telaio. L'unico problema riscontrato è, una cosa che non avevo mai sentito prima, la scarsa capacità magnetica del rotore. La forza di attrazione magnetica è davvero debolissima, se avvicino un pezzettino di metallo è possibile percepire una debolissima attrazione, ma nemmeno un piccolo bullone vi rimane attaccato. Persone più esperte mi hanno detto che la forza di attrazione di quel magnete dovrebbe essere molto forte, tanto da darti difficoltà nello smontaggio del relativo coperchio. Qualcuno di voi mi sa dire se la forza deve essere debole, oppure se dovrebbe avere una forza di attrazione consistente, tipo da farci attaccare chiavi, viti, giraviti? :?

Ciao Bob, leggendo il tuo post mi sembra di notare delle similitudini con il problema che ho io sulla mia four 750: praticamente la batteria non si ricarica e l'effetto magnetico è praticamente inesistente...regolatore e raddrizzatore sembrano essere ok, come anche gli avvolgimenti dello statore....posso provare qualcosa sulla bobina dicampo?
Reni
Ho una Four bianca tutta originale
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lun nov 11, 2019 4:10 pm

Precedente

18 messaggi • Pagina 2 di 21, 2

Torna a H4Tecnico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Vendita Online Pneumatici Auto Moto Scooter Easygomme