Il carburatore... questo mostro!!!

Dedicato a tutte le domande e le richieste di aiuto tecniche.
Avatar utente
alexbg
Messaggi: 14781
Iscritto il: mar mag 25, 2004 5:53 pm

Re: Il carburatore... questo mostro!!!

Messaggio da alexbg »

no quelli di gomma....
Ciaooo

Alessandro
guido56
Messaggi: 6701
Iscritto il: dom dic 20, 2009 3:30 pm

Re: Il carburatore... questo mostro!!!

Messaggio da guido56 »

alexbg ha scritto:no quelli di gomma....


Alex,il colortune mi ha fatto rinascere con i carburatori della Zetona.Non riuscivo a trovare il bandolo della matassa.Per la settemmezzo,mai usato.
Z1300 1981
cb750fourk1 .FINITAAAA !
Dipendente I.N.P.S. a tempo pieno !
hondafourcatania
Messaggi: 128
Iscritto il: mer ott 31, 2007 8:55 am

Re: Il carburatore... questo mostro!!!

Messaggio da hondafourcatania »

Dopo aver provato a mettere a posto la mia moto con i vacuometri, non attenendo grandi risultati, se non affumicarmi, ero intenzionato a dire ...basta! Ci rinuncio! Vado da un meccanico storico Honda a Catania e basta! Pago e così l'odissea finisce! Passo dapprima da un negoziante che aveva insistito per vendermi le D8EA, ma quando Alessandro mi aveva detto che giustamente le candele dovevano essere le D7 avevo chiesto di cambiarle. Ma non le erano ancora arrivate. L'intenzione era di presentarmi dal meccanico con le candele nuove e giuste...
Ma arrivato dal tizio, giustamente mi dice che era pieno e che, probabilmente se ne sarebbe parlato martedì prossimo. Ritorno in garage con l'umore a terra. Guardo la moto e mi dico: rivedi tutte le regolazione fatte! Con un fare da meccanico pazzo mi metto all'opera. Scendo i carburatori, controllo spilli e soffio con il compressore, rivedo l'altezza dei galleggianti, riallineo le ghigliottine con una punta da 3. Rivedo le puntine a 0,35, rivedo le punterie, e verifico la fase. Apporto qualche regolazione, forse più d'una. In due ore ho fatto il lavoro che precedentemente avevo impiegato giorni. Regolo nuovamente la frizione. Rimonto tutto e la moto, finalmente, va abbastanza bene!!!!! Faccio veloce, avevo fatto tardi e mia moglie mi aspettava per cena. La moto girava come mai fatto sinora. Ancora non avevo avuto il tempo di montare i colettori che vanno dal filtro aria a i carburatori ed il giro l'ho fatto ad aspirazione libera. Ovviamente quando acceleravo si sedeva un po per via dello smagrimento dovuto al fatto che tirava aria liberamente. Che bel rumore, finalmente riconosco un suono che ho sentito tante volte ed ogni volta i miei pensieri tornavano a quella four in garage. Da cui avevo anche dato vita al mio nickname che mi accompagna da 15 anni... hondafourcatania. Ieri ho metto i collettori ed ho fatto un giro con la moto al completo. Ho notato che non va ancora la frizione che ogni tanto perde l'aderenza. Ho provato ad allentarla dalla vite in corrispondenza della leva frizione. Va meglio, ma credo che la frizione dovrò cambiarla. Desideravo pertanto ringraziare ANTO, Alessandro, tobaldomantova per il supporto prestato.
ANTO
Messaggi: 4926
Iscritto il: gio apr 19, 2012 9:20 am

Re: Il carburatore... questo mostro!!!

Messaggio da ANTO »

hondafourcatania ha scritto: sab nov 28, 2020 4:10 pm Dopo aver provato a mettere a posto la mia moto con i vacuometri, non attenendo grandi risultati, se non affumicarmi, ero intenzionato a dire ...basta! Ci rinuncio! Vado da un meccanico storico Honda a Catania e basta! Pago e così l'odissea finisce! Passo dapprima da un negoziante che aveva insistito per vendermi le D8EA, ma quando Alessandro mi aveva detto che giustamente le candele dovevano essere le D7 avevo chiesto di cambiarle. Ma non le erano ancora arrivate. L'intenzione era di presentarmi dal meccanico con le candele nuove e giuste...
Ma arrivato dal tizio, giustamente mi dice che era pieno e che, probabilmente se ne sarebbe parlato martedì prossimo. Ritorno in garage con l'umore a terra. Guardo la moto e mi dico: rivedi tutte le regolazione fatte! Con un fare da meccanico pazzo mi metto all'opera. Scendo i carburatori, controllo spilli e soffio con il compressore, rivedo l'altezza dei galleggianti, riallineo le ghigliottine con una punta da 3. Rivedo le puntine a 0,35, rivedo le punterie, e verifico la fase. Apporto qualche regolazione, forse più d'una. In due ore ho fatto il lavoro che precedentemente avevo impiegato giorni. Regolo nuovamente la frizione. Rimonto tutto e la moto, finalmente, va abbastanza bene!!!!! Faccio veloce, avevo fatto tardi e mia moglie mi aspettava per cena. La moto girava come mai fatto sinora. Ancora non avevo avuto il tempo di montare i colettori che vanno dal filtro aria a i carburatori ed il giro l'ho fatto ad aspirazione libera. Ovviamente quando acceleravo si sedeva un po per via dello smagrimento dovuto al fatto che tirava aria liberamente. Che bel rumore, finalmente riconosco un suono che ho sentito tante volte ed ogni volta i miei pensieri tornavano a quella four in garage. Da cui avevo anche dato vita al mio nickname che mi accompagna da 15 anni... hondafourcatania. Ieri ho metto i collettori ed ho fatto un giro con la moto al completo. Ho notato che non va ancora la frizione che ogni tanto perde l'aderenza. Ho provato ad allentarla dalla vite in corrispondenza della leva frizione. Va meglio, ma credo che la frizione dovrò cambiarla. Desideravo pertanto ringraziare ANTO, Alessandro, tobaldomantova per il supporto prestato.
Spettacolo!!!
Io pensai tutto e tutto valutai, gli anni a venire sapevano di spreco, e di spreco sapevano gli anni addietro...
Rispondi